Padiglione 17: riaprono, dal 4 maggio prossimo, gli ambulatori e le sale chirurgiche

Padiglione 17: riaprono, dal 4 maggio prossimo, gli ambulatori e le sale chirurgiche

Riprenderanno, dal 4 maggio prossimo, le attività assistenziali e chirurgiche del Padiglione 17 (sito in via Pansini) dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “Luigi Vanvitelli” che, dallo scorso marzo, erano state dirottate in uno dei plessi aziendali nel Centro Storico per svolgere le attività urgenti. La Struttura Universitaria, quindi, torna alla normalità, nei limiti delle disposizioni regionali, alla cura di pazienti con patologie che non possono attendere.
“Siamo molto soddisfatti per il ritorno in sede di tutte le attività assistenziali e chirurgiche, e così anche per la gestione dell’emergenza – dichiara il professore Gaetano Motta, direttore del Dipartimento assistenziale (DAI) di Chirurgia generale e specialistica – ed occorre per questo ringraziare il Direttore Generale, Antonio Giordano, e il Rettore, il professore Giuseppe Paolisso. Voglio specificare che i Reparti di Nefrologia e Dialisi (Direttore Giovanni Capasso), come pure l’Endoscopia chirurgica (Direttore Vincenzo Napolitano), anche nei giorni più acuti della crisi, sono rimasti operativi al Padiglione 17 insieme alla Terapia Intensiva predisposta precauzionalmente per il Covid-19.
Un doveroso grazie va espresso anche al professore Silvestro Canonico (direttore del DAI di Chirurgia sito al Centro Storico) che ci ha ospitato al meglio durante l’accorpamento, e al Coordinatore dell’Unità di Crisi del nostro Ateneo, il professore Italo Angelillo”, aggiunge Motta.
Si torna in via Pansini con nuove modalità di accesso agli ambulatori. “Le visite saranno programmate, non saranno ammessi accompagnatori e sarà fatto un triage telefonico all’atto della prenotazione per individuare eventuali casi sospetti di Covid. Il triage sarà riproposto anche prima dell’accesso in ambulatorio”.
Le sale operatorie interessate alla riapertura coinvolgono i seguenti Reparti: Otorinolaringoiatria (Direttore Gaetano Motta), Chirurgia generale, mininvasiva e dell’obesità (Direttore Ludovico Docimo), Chirurgia toracica (Direttore Mario Santini), Fisiopatologia chirurgica e dell’apparato digerente (Direttore Landino Fei), Urologia (Direttore Marco De Sio), Chirurgia vascolare (Direttore Antonio Giordano), Chirurgia generale e oncologica (Direttore Luigi Santini).

Napoli, 27 aprile 2020